lunedì 15 marzo 2010

Mia figlia mi guarda (e commenta)


"Ti sistemo io i capelli, mamma!"
"Okkai"
"Ecco mamma, adesso sembri proprio LA NONNA DELLA GIULIA"

"Mamma sei bella"
"Grazie, amore"
"Mamma, ma questi cosa sono?"
"Brufoli, tesoro"

"Mamma, sei bella"
"Grazie, amore"
"Mamma, ma perché hai i brufoli se sei bella?"

"Mamma, ma tu sei una bambina?"
"No amore, sono una mamma, tu sei una bambina"
"E allora perché ti vesti da bambina?!?"

Non so se nel weekend è stato più difficile sostenere la sindacalista della CISL che si è presentata ad un convegno su maternità e lavoro dichiarando di avere scelto di non fare figli, o mia figlia.

7 commenti:

rocciajubba ha detto...

Lotta dura...e per di più nel week-end.
Non dovrebbero fare questo a una madre ;-)

lorenza ha detto...

@roccajubba: diciamo che la sindacalista è stata agghiacciante, mia figlia è sfidante (e soprattutto, come tutte le figlie femmine, sa dove colpire e affondare ;-)

Lanterna ha detto...

Non posso parlare: noi siamo ancora nella fase "da grande voglio diventare una ballerina bravissima come la mamma" (bravissima, seeee).
Ma so che finirà prima di quanto mi possa piacere.

valewanda ha detto...

chissà, a occhio e croce tua figlia...

Silvietta ha detto...

tua figlia, indubbiamente....la sindacalista però è da strozzare!

Mamma Cattiva ha detto...

Signur la sindacalista...da metterle in braccio tua figlia e farla parlare, parlare tanto!

lorenza ha detto...

@Vale e Silvietta: grazie per la solidarietà!
@Mamma Cattiva: l'idea non è male, forse un caterpillar come mia figlia riuscirebbe a farsi ascoltare anche da lei!!