lunedì 27 luglio 2009

Le tre P: poppe, pubblicità, progresso


Ne hanno parlato in tante, da Il corpo delle donne in poi. Oggi ho trovato questa, e sono rimasta letteralmente senza parole, con un'espressione ebete a chiedermi se fosse una pubblicità vera. Probabilmente è un po' vecchiotta, ma comunque sì, è una pubblicità-progresso.


2 commenti:

Giulia ha detto...

ti segnalo questo articolo sul corriere: http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_28/allatta_pranzo_hotel_allontana_fumagalli_e3e9d334-7b3d-11de-9006-00144f02aabc.shtml
però poi le pubblicità con le tette non disturbano

lorenza ha detto...

Senza voler sempre tirare fuori Freud, ma ho pensato che le tette da mamma intimoriscono, in fondo...